Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, un gruppo di imprenditori si fa avanti per il Bugatti. Lo storico locale della movida chiuderà a marzo

I titolari del Caffè Bugatti a Terni

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Si fa avanti una cordata di imprenditori interessati a rilevare il Caffè Bugatti, storico locale della movida di Terni. Dopo l'annuncio della chiusura fissata per il prossimo 22 marzo, Tommaso Onofri, da più di vent'anni anni titolare insieme a Irene Loesch della società proprietaria del brand e della licenza, è stato contattato da alcuni soggetti, tra cui anche ternani, che sarebbero disposti a investire sullo storico locale di via Fratini. Sull'identità non si sbilancia, tranne a dire che rientrano nel settore dell'alimentare e dell'artigianato. “Sto ricevendo numerosi attestati di solidarietà - spiega - ma il 22 noi riconsegneremo le chiavi ai proprietari, se poi il 23 si riaprirà o no si vedrà, loro comunque hanno chiesto a me e a Irene di restare. Il 22 comunque un passaggio di consegne ci sarà.  Noi - rimarca - non possiamo più permetterci di gestire il locale in queste condizioni".