Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Operazione Toner a Terni, undici condanne e una sola assoluzione al processo per traffico e spaccio di droga

Il luogo dello spaccio

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Undici condanne e un'assoluzione per l'operazione Toner. Lo ha deciso, venerdì 21 febbraio, il gup di Perugia, Valerio D'Andria, al termine del processo con il giudizio abbreviato. L'associazione a delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di droga era stata smantellata dai carabinieri del nucleo investigativo di Terni nel luglio scorso. E adesso il giudice ha fatto proprio l'impianto accusatorio anche se le pene sono state ridotte rispetto alle richieste della pubblica accusa. Nove anni e quattro mesi a testa sono stati inflitti al ternano Sandro Broccucci e al marocchino Mohamed Mojmil, considerati dagli inquirenti i capi del sodalizio criminale. Le indagini avevano portato anche al sequestro di ingenti quantitativi di cocaina. L'unica assoluzione riguarda il marocchino Fahoum Lahcem che era assistito dagli avvocati Francesco Mattiangeli e Gianluca Muzi.