Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Azienda tessile turca usa il nome di Monica Bellucci: lei denuncia

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Monica Bellucci ha denunciato una ditta tessile che ha sede in Turchia per averle "rubato il nome" per creare un marchio a sua insaputa. A utilizzare il nome dell'attrice umbra per produrre capi di abbigliamento a Istanbul è l'imprenditore Arafat Yazici, che però non si arrende e sta promettendo battaglia per continuare a usare il marchio Bellucci. Secondo la stampa turca Monica Bellucci avrebbe scoperto di essere già sul mercato turco mentre si apprestava a registrare il suo nome come un marchio proprio in Turchia: all'Istituto turco per i brevetti avrebbe scoperto che un brand a suo nome già esisteva ed era stato registrato nel 2003 da Arafat Yazici.  La Bellucci ha così sporto denuncia, ma il suo contendente pare non voglia mollare, sostenendo di aver usato qual nome solo perché "suonava bene".