Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ast, la città scende in piazza in difesa dei posti di lavoro

(foto Stefano Principi)

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Sono stati oltre 500 i dipendenti che hanno sfilato in corteo contro il piano industriale della Thyssen Krupp per la Ast Acciai Speciali Terni: partiti dallo stabilimento, hanno attraversato alcune vie della città, giungendo in piazza della Repubblica. Qui si sono tenuti i comizi dei segretari nazionali e territoriali di Fiom, Fim, Uilm, Fismic e Ugl metalmeccanici. GUARDA LE FOTO DEL CORTEO Il piano industriale della Thyssen Krupp prevede il taglio di 550 dipendenti in due anni (LEGGI il comunicato dell'azienda). LEGGI: ANCHE IL MINISTERO CONTRO IL PIANO DELL'AZIENDA  La manifestazione va di pari passo con lo sciopero di otto ore proclamato dalla Rsu dell'Ast e appoggiato da tutti i sindacati. LEGGI: EROS BREGA, MORTIFICATE TERNI, L'UMBRIA E LA SIDERURGIA ITALIANA In corteo accanto ai lavoratori anche il sindaco Leopoldo Di Girolamo, elmetto rosso in testa, che ha detto "Le istanze della città e della fabbrica non devono restare inascoltate; serve ora freddezza, bisogna dire no con nettezza al piano, ma anche elaborare proposte alternative. In ogni caso si vincerà - ha concluso - solo se continuiamo a restare uniti". C'è stata qualche contestazione al sindaco (GUARDA le foto) ma che non ha oltrepassato i limiti.