Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Terni: Gole del Nera di Narni candidate all'Italian Green Road Award 2020, gli oscar del cicloturismo

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

La ciclovia “Gole del Fiume Nera” è candidata all'Italian Green Road Award 2020, gli oscar italiani del cicloturismo, manifestazione organizzata da Viagginbici.com. Il parco, però, manca ancora del bando di gara per l'affido della gestione dello stesso, non versa in condizioni ottimali, come segnalarono alcune polemiche di qualche settimana fa e i cittadini fanno notare un particolare: “Lì, in bici o a piedi, si sente la puzza dell'inquinamento dello Scalo”. Non per fare i disfattisti, ma, essendo realisti, il rischio è che se si dovesse vincere potrebbe generarsi un effetto boomerang se non si risolvono i problemi che possono danneggiare un fiero all'occhiello del territorio comunale narnese. Ma la candidatura è un fatto positivo per il territorio e va assolutamente sostenuta. Ad annunciarla per primo è stato l'assessore regionale alle infrastrutture e mobilità, Enrico Melasecche, che ha sottolineato come ”questo riconoscimento vuole valorizzare un progetto ambizioso in parte già esistente ma in gran parte in via di progettazione e realizzazione di cui tutti gli umbri vanno e, a lavori conclusi, andranno ancor più, fieri". (LEGGI L'INAUGURAZIONE DELLA CICLOVIA) Narni non sarà sola, ci saranno anche altri percorsi del Ternano, del fiume Nera e della Valnerina. Per il vicesindaco di Narni e assessore competente in materia, Marco Mercuri, primario “diffondere e rafforzare la conoscenza del verde e dell'ambiente, sviluppare marketing di conoscenza delle ‘Strade Verdi', intese come prodotto turistico che aiuti la conoscenza del territorio e delle sue caratteristiche ambientali, culturali, enogastronomiche. Il tutto nel rispetto e grazie all'utilizzo di itinerari, luoghi, immagini”. Gli fa sponda il sindaco di Narni, Francesco De Rebotti: “Sarebbe un riconoscimento importante per tutto il territorio a fronte dell'investimento in atto per il prolungamento fino a Terni e Otricoli della nostra pista ciclopedonale delle Gole del Nera. Un ringraziamento alla Regione che ha proposto questa nostra suggestiva infrastruttura”.