Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, la Ztl divide i commercianti: "Aprire alle auto piazza Italia è stato un errore"

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Modificare la zona a traffico limitato in centro a Perugia è stato un errore secondo l'ex assessore alla mobilità, Roberto Ciccone. E anche il fronte dei commercianti non è compatto quando si tratta del provvedimento che ha aperto piazza Italia al traffico (al mattino solo fino via Baglioni). Paolo Mariotti, titolare di un negozio in corso Vannucci e presidente di Perugia Futura, ancora difende questa scelta: "La situazione è più difficile di un tempo. E' importante continuare a dare il segnale che il centro non è blindato. In futuro poi si vedrà se rivedere le regole sull'accesso". Intanto, l'impatto positivo sul commercio non si è visto: numerose attività hanno chiuso nel 2019. Lo rimarca Marco Pedercini che ha un'attività in via Oberdan: "Le modifiche alla Ztl? Nessun beneficio, solo più disordine sull'acropoli".   Servizio completo nel Corriere dell'Umbria dell'11 febbraio