Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Razzismo dei tifosi contro un giocatore avversario, 600 euro di multa alla società

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Stangata sul Piccione, formazione di calcio che milita nel campionato di Promozione, girone A. Il giudice sportivo infatti ha disposto una multa di 600 euro per “comportamento offensivo e minaccioso del pubblico nei confronti dell'arbitro e di un suo assistente per l'intera durata del secondo tempo”. Ma l'aspetto più grave riguarda quanto accaduto al termine della gara, vale a dire quando “alcuni sostenitori rivolgevano frasi di stampo razzista nei confronti di un calciatore di colore della squadra avversaria”. Il match in questione è Casa del Diavolo-Piccione, terminata con il risultato di 3-1 a favore dei padroni di casa, con arbitro Aloi di Gubbio. Nel corso della gara, nella quale il Piccione ha subìto due rigori, è stato espulso Guzzoni per proteste. Per il giocatore della squadra di mister Mancini due giornate di squalifica.