Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, rimpatriati 56 italiani: ragazzo con la febbre resta a Wuhan

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Sono 56 gli italiani a bordo del Boing KC767A del 14esimo stormo dell'Aeronautica Militare rimpatriati da  Wuhan, la cittadina cinese dalla quale si è diffuso il coronavirus. Per approfondire leggi anche: Coronavirus isolato: "Possibilità per nuove cure" Non è stato invece possibile imbarcare un ragazzo, che ieri, domenica 2 febbraio, al momento della partenza aveva un pò di febbre: il protocollo prevedeva la partenza solo per persone che non avevano sintomatologie. Il ragazzo per il momento è seguito da personale sanitario a Wuhan. L'aereo è atterrato a Pratica di Mare. Gli italiani vengono trasferiti alla cittadella militare della Cecchignola dove trascorreranno un periodo di quattordici giorni di isolamento.