Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni: furto all'ufficio postale di Nera Montoro, i ladri scappano con la cassaforte. Indagano i carabinieri

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

Ladri in azione, nel tardo pomeriggio di domenica 2 febbraio 2020, all'ufficio postale di Nera Montoro. I malviventi hanno dapprima forzato una porta e poi, una volta all'interno, hanno portato via la cassaforte, con un'azione fulminea, visto che il tempo che avevano a disposizione era, evidentemente, molto poco. L'allarme ai carabinieri della Compagnia di Amelia, intervenuti sul posto per competenza territoriale, è stato lanciato alle 19,40, quando è scattato l'allarme collegato con un istituto di sorveglianza. I militari fino a tarda sera si sono trattenuti sul luogo del furto per svolgere i rilievi, anche se la quantificazione del bottino avverrà soltanto nella giornata di lunedì 3, quando si potrà fare il punto sul denaro che era in cassa direttamente con il direttore della filiale. Essendo a inizio mese, è possibile che fosse ancora presente parte delle somme destinate al pagamento delle pensioni, anche se sin da sabato era possibile ritirarle. Ma su questo aspetto gli accertamenti fino a ieri sera erano in corso. (ALLE POSTE DI SAN GEMINI UN FURTO UN ANNO FA) I ladri, quindi, sono entrati in azione con il favore della notte, scegliendo un obiettivo - quello dell'ufficio postale della zona industriale di Nera Montoro - a poca distanza dal collegamento con il raccordo Terni-Orte. Viene da pensare, quindi, che abbiano preferito una fuga in un'ora comunque di punta, lungo la trafficata arteria da e per Roma, così da potersi mischiare con maggiore facilità alle tante auto in transito. L'ufficio postale è dotato di impianto di videosorveglianza e, ovviamente, le immagini sono già state acquisite dai carabinieri. I quali, però, passeranno al setaccio anche le telecamere delle altre aziende lungo la strada, per ricavarne elementi utili a rintracciare, per cominciare, l'auto usata dai banditi.