Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, sindaco Romizi e assessore Merli: "Al prossimo San Costanzo valuteremo di chiudere tutto corso Cavour al traffico"

Sabrina Busirivici
  • a
  • a
  • a

A Borgo Bello nel giorno della festa del patrono perugino la criticità è evidente: le auto di passaggio e in sosta costringono le persone ad assieparsi sui marciapiedi per raggiungere la fiera. E anche se la circolazione dei veicoli avviene a bassa velocità, il pericolo è costante. Addirittura la sera precedente i figuranti della luminaria hanno fatto lo slalom tra i veicoli in sosta vietata. Insomma, i problemi di viabilità di Borgo Bello hanno riaperto il dibattito sull'opportunità della ztl in quest'area del centro cittadino. La proposta: estendere la zona a traffico limitato dalla chiesa di Sant'Ercolano, dove già esiste, fino all'arco di San Costanzo. Il sindaco Romizi e l'assessore di riferimento, Luca Merli, non si sbilanciano su progetti generali e a lungo termine ma promettono di riflettere sulla possibilità di una prossima festa di San Costanzo chiusa al traffico nell'area del borgo. “In questa occasione non abbiamo mai preso un tale provvedimento - precisa Merli -. Se dovesse accadere, probabilmente, i primi a lamentarsene sarebbero i residenti. C'è sempre qualcuno scontento”. E Merli aggiunge: “E' certo che progettando una ipotetica chiusura il punto più critico della viabilità potrebbe essere rappresentato dall'area dei Tre Archi, una ipotesi da studiare con attenzione”.