Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, ceneri sotterrate: i comitati chiedono di poter partecipare alle bonifiche

Patrizia Antolini
  • a
  • a
  • a

Ceneri Enel sotterrate in Valnestore, i comitati chiedono al giudice di poter partecipare alle bonifiche. Le associazioni ambientaliste e le famiglie dei malati hanno depositato ieri un'istanza per avere notizie sulle prossime udienze. E per essere inserite, al fine di poterle controllare da vicino, nelle prime procedure delle attività di ripristino dei luoghi contaminati. Ossia nelle attività “preparatorie” previste dalla richiesta di "messa alla prova" dei due dirigenti indagati per la mancata bonifica. I due manager di Enel Produzione hanno in programma di portare a termine entro sei mesi i progetti propedeutici alla messa in sicurezza delle aree contaminate da Pcb (policlorobifenili) sotto le macchine da miniera, e di quelle caratterizzate dagli interramenti di ceneri industriali provenienti dalle centrali di Pietrafitta, Vado Ligure e La Spezia.