Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Pd dell'Umbria sempre più diviso. Il consigliere regionale Bettarelli: "Manca un progetto"

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

“Il commissario Verini deve decidere se essere parte della soluzione o parte del problema”: Michele Bettarelli, consigliere regionale del Partito democratico, passa all'attacco. E spiega: “Io ho bisogno di avere un progetto politico prima ancora di un segretario, invece sono mesi che non si affrontano questioni importanti all'interno del partito”. Bettarelli, 43 anni, è in politica da sempre. Consigliere comunale a Città di Castello nel 2006, presidente della Commissione affari istituzionali, vicesindaco nel 2011. E' stato eletto in consiglio regionale in uno dei momenti più difficili della storia del Partito democratico umbro. “Spero che si metta la parola fine alla logica delle riunioni in cui amici degli amici decidono il futuro di una comunità di donne e di uomini che hanno determinato la storia di crescita civile e materiale della società umbra”, rimarca. Il Partito democratico in Umbria è sempre più diviso. Servizio integrale sul Corriere dell'Umbria di giovedì 16 gennaio