Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, a gennaio oltre 4 mila nuovi ingressi nel mondo del lavoro

default_image

Sabrina Busirivici
  • a
  • a
  • a

Diplomato, sopra i 30 anni, da impiegare in attività a tempo determinato in aziende con meno di 50 dipendenti. E' questo il profilo professionale che meglio risponde alle necessità espresse delle aziende in provincia di Perugia. Il 12% delle imprese prevede assunzioni in questo primo mese dell'anno per un totale di 4.330 nuovi ingressi. Di questi, 1.170 (27%) saranno riservate a giovani con meno di 30 anni. Buone sono le previsioni rispetto alla quota di posti di lavoro che le imprese prevedono di riservare a profili hi skill , ovvero dirigenti, specialisti e tecnici, che dovrebbero arrivare al 24% del totale. Il il 33% sarà invece riservato ad assunzioni di operai specializzati e il 21% riguarda le professioni commerciali e di servizi. Crescono anche i laureati assunti che arriveranno al 16% del totale. I dati previsionali forniti dalla Camere di Commercio di Perugia, in base al sistema di rilevazione Excelsior, fanno emergere nella comparazione una crescita rispetto a dicembre 2019 e migliore andamento (+ 0,46%) anche rispetto a un anno fa.  Il totale degli occupati in Provincia di Perugia, si ricorda, che sono 270 mila, 337 mila in Umbria. Le previsione occupazionali  per l'intero primo trimestre sono di 10.550 nuovi ingressi.