Odissea

Aeroporto Perugia, scatta l'allerta cinghiali ma a far dirottare il volo da Milano è la nebbia. Ritardi a Roma

11.01.2020 - 16:29

0

Allarme cinghiali e nebbia, lo scalo di Perugia alle prese con allerte e ritardi. L'aereo Alitalia Milano-Perugia che doveva atterrare al San Francesco alle 8,30 di sabato, è stato dirottato a Fiumicino.

Dove è atterrato intorno alle 10. Causa dello spostamento della pista di approdo, fanno sapere dalla Sase (società di gestione dell'aeroporto umbro), un banco di nebbia che ha impedito la visibilità a 500 metri.

Per approfondire leggi anche: Aeroporto di Perugia: ecco i nuovi voli

Diverse ore prima l'aeroporto è stato chiuso per le verifiche sulla pista della presenza di cinghiali  - che poi è risultata negativa - a seguito di segnalazioni di varchi nella recinzione. E' scattata una particolare procedura per appurare che la pista fosse libera dalla presenza di animali selvatici, fanno sapere sa Sase. Ma questo non avrebbe inciso con il dirottamento, causato per l'appunto, assicura la società di gestione, dalla nebbia. Proteste da parte di alcuni passeggeri che, dopo essere arrivati a Roma con circa due ore di ritardo, hanno dovuto attendere il bus, non allineato sui tempi. Anche questo - hanno fatto sapere - ha accumulato ritardi. Non mancano segnalazioni su carenze sul fronte dell'assistenza da parte di Alitalia.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Boccia: non c'è economia con salute a rischio

Coronavirus, Boccia: non c'è economia con salute a rischio

Milano, 9 apr. (askanews) - "Il governo ha le idee chiara, dobbiamo mettere in sicurezza la salute degli italiani: con la salute a rischio non c'è economia. Le esigenze di Confindustria e di Assolombarda sono quelle di tutto il Paese". Lo ha detto il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, che a Milano ha risposto così alle richieste avanzate in queste ore da diverse associazioni ...

 
Il virus blocca le PMA: fino a 1500 neonati al mese in meno

Il virus blocca le PMA: fino a 1500 neonati al mese in meno

Roma, 9 apr. (askanews) - Da oltre un mese per l'emergenza coronavirus sono stati rimandati interventi e visite rinviabili negli ospedali per ridurre gli accessi e contenere il contagio. Così come sono stati sospesi i trattamenti di PMA (salvo completare i trattamenti già avviati o quelli non rinviabili su pazienti oncologici). Ma è importante ripartire il prima possibile. La Federazione della ...

 
Covid-19, in India ai senza tetto pensa l'insegnante di yoga

Covid-19, in India ai senza tetto pensa l'insegnante di yoga

Nuova Delhi, 9 apr. (askanews) - Un insegnante di yoga fa lezione ai senza tetto a Nuova Delhi in un complesso sportivo divenuto centro d'accoglienza temporaneo a Ghaziabad, periferia della capitale indiana. L'India, con i suoi 1,3 miliardi di abitanti, è sotto lockdown per arginare il Covid-19 dal 25 marzo 2020. Più di 400 milioni di indiani vivono di economia sommersa e con le restrizioni della ...

 
Da Colin Firth a Rachel Weisz: il grazie delle celeb Gb ai medici

Da Colin Firth a Rachel Weisz: il grazie delle celeb Gb ai medici

Roma, 9 apr. (askanews) - C è chi lo canta, chi lo recita a voce, ma il concetto è lo stesso, con tanto di cartello: "Thank You", siamo riconoscenti per quello che fate ogni giorno. Così tante celebrities britanniche ringraziano l'NHS (National Health Service), il Servizio sanitario nazionale in prima linea ogni giorno negli ospedali per l emergenza coronavirus nel Paese, dove i casi sono oltre ...

 
Gli italiani non rinunciano alla Pasqua, ma sarà social: videochiamate e uova virtuali

LA FESTIVITA

Gli italiani non rinunciano alla Pasqua, ma sarà social: videochiamate e uova virtuali

Una Pasqua diversa dal solito. Genitori anziani nelle loro abitazioni, figli costretti a rimanere in altre città per studio o lavoro. Insomma sarà una Pasqua nel segno ...

09.04.2020

La Casa di Carta, Helsinki indica un calciatore come attore per la popolare serie spagnola. Chi è

TV

La Casa di Carta, Helsinki indica un calciatore come attore per la popolare serie spagnola. Chi è

C'è la candidatura di un calciatore per entrare a far parte della grande famiglia della popolare serie spagnola “La Casa de Papel”. L'attore serbo Darko Peric, che nella ...

09.04.2020

Fabrizio Corona e Nina Moric di nuovo insieme: la coppia regina del gossip sta tornando

TV

Fabrizio Corona e Nina Moric di nuovo insieme: la coppia regina del gossip sta tornando

Nina Moric e Fabrizio Corona di nuovo insieme? Secondo un’indiscrezione lanciata dal settimanale Oggi, i due ci stanno riprovando. D'altronde nell'ultimo periodo i due si ...

09.04.2020