Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pesca: istituiti cinque tratti no kill su Nera, Velino, Paglia e lago di Corbara

Collaborano all'iniziativa le associazioni di pescasportivi, sia per la gestione partecipata sia per vigilanza e ripopolamento

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

La Provincia di Terni ha istituito cinque tratti no kill per le attività di pesca sportiva. I tratti interessati sono sul fiume Nera nel comune di Ferentillo in loc. Caserino, a monte per circa 4,5 km, sempre sul Nera, dalla loc. Caserino fino alla loc. Pennarossa nel comune di Terni. Altri tratti sono sul fiume Velino nel territorio provinciale di Terni, sul Lago di Corbara e sul fiume Paglia fino alla confluenza con il Tevere. “L'obiettivo - dice l'assessore alla Pesca Filippo Beco – è proseguire e migliorare ulteriormente le associazioni di pescasportivi per una gestione partecipata a salvaguardia e a tutela del patrimonio ittico-ambientale. Saranno proprio le associazioni – continua l'assessore Beco – a collaborare alla redazione dei piani di gestione, oltre che ad effettuare i servizi di vigilanza tramite le loro guardie volontarie in collaborazione con la Polizia provinciale. Le associazioni collaboreranno poi anche alle operazioni di ripopolamento, recupero e immissioni di specie ittiche e ad organizzare eventuali interventi di ripristino e miglioramento ambientale concordati con la Provincia. Vogliamo tutelare e valorizzare il nostro patrimonio anche attraverso eventi di carattere sportivo e di pesca agonistica che negli ultimi periodi vedono i nostri fiumi essere meta particolarmente ambita dagli appassionati anche di fuori regione”.