Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, vittima di baby bulle costretta a cambiare scuola

Iniziativa nazionale contro bullismo e droga

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Una ragazza di 15 anni è stata costretta a cambiare scuola. La minorenne, studentessa al primo anno di un istituto superiore di Perugia, era stata presa di mira da due sue coetanee che la deridevano, la minacciavano e la emarginavano. Un calvario andato avanti per mesi emerso grazie alla segnalazione anonima di un compagno di scuola, come già accaduto anche per il grave episodio che si verificato la scorsa settimana a Perugia e che ha portato all'arresto  di due 17enni per atti persecutori. In questo caso, la segnalazione era stata lasciata all'interno della Bulli Box che l'associazione di volontari Margot ha lasciato in alcune scuole proprio per favorire l'emersione di simili avvenimenti.