Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo Befana, freddo polare in arrivo e porterà neve a quote basse: dove colpirà

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Il 2020 è partito col bel tempo. Gli esperti meteo annunciano che qualcosa cambierà presto. L'alta pressione subtropicale non reggerà molto su tutta l'Italia e per la Befana ecco freddo e neve a quote basse. Vediamo le anticipazioni su quello che succederà Il sito specializzato 3B meteo, prevede l'arrivo di un nucleo di aria molto fredda di matrice polare. Questo riuscirà ad arrivare tra i Balcani e parte dell'Italia portando una nuova ma breve ondata di freddo e anche di neve. "Al momento - spiegano gli esperti di 3b meteo - sembra che l'obiettivo principale sia ancora una volta il Sud e il medio Adriatico mentre il Nord e le regioni centrali tirreniche fino alla Sardegna continuerebbero a risentire della protezione anticiclonica". Ecco delineati i tempi. L'aria fredda comincerà ad addossarsi all'arco alpino centro orientale nella giornata di sabato poi scavalcherà le Alpi affluendo sul medio Adriatico a fine giornata e domenica mattina sarà su tutto il Centro Sud peninsulare. Associato all'impulso freddo un fronte di instabilità porterà neve fino a quote molto basse. Nel giorno della Befana l'aria fredda dilagherà anche verso ovest conquistando quasi tutta la Penisola ma con effetti di instabilità prevalentemente al Sud e lungo l'Adriatico.