Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, tutto esaurito a Gubbio grazie all'albero di Natale e agli altri eventi

Esplora:
Turisti a Gubbio

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Il ponte di Natale, grazie anche alle condizioni meteo favorevoli, ha fatto registrare un vero e proprio boom di turisti (una trentina i pullman e oltre 250 camper parcheggiati nell'area attrezzata “Giorgio Carlini” di via del Bottagnone) con migliaia di persone (tantissimi gli stranieri) che hanno chiesto informazioni all'Infopoint di Gubbio. Dal punto informazioni, realizzato da Land, la società che organizza le attrazioni natalizie, in piazza Quaranta Martiri, da novembre sono transitate quasi 30mila persone. Unica nota negativa il fatto che alcuni commercianti nel giorno di Santo Stefano hanno tenuto chiuso i negozi lasciando sconcertati un po' tutti. Le strutture alberghiere, i bed & brekafast, gli affittacamere hanno fatto segnare il tutto esaurito e come già accaduto per il ponte dell'Immacolata in occasione dell'accensione dell'Albero di Natale più grande del Mondo (il 7 dicembre) e c'è stato chi ha dovuto pernottare in strutture fuori città. Il giorno di Natale e quello di Santo Stefano hanno visto la città di pietra riempirsi di visitatori che hanno ammirato i vari presepi realizzati nelle strade, nelle piazze, nei vicoli e nel quartiere di San Martino addirittura sugli argini del torrente Camignano.