Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, incassati 5 milioni e 381 mila euro dalle multe della Polizia locale

Pirro e Latini

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

Cinque milioni e 381 mila euro. E' quanto il Comune di Terni ha incassato nell'anno che si sta per concludere, dalle multe. I dati li fornisce la direzione della Polizia municipale, guidata dalla comandante Alessandra Pirro, venerdì 27 dicembre 2019 al suo ultimo giorno di servizio prima dell'arrivo del nuovo comandante e il suo trasferimento ad Orvieto. Le cifre generali sono relative al 25 dicembre 2019, ma al 20 ottobre per gli accessi non consentiti nella Ztl e al 26 novembre per gli autovelox. Nel monte sanzioni spiccano il 1.872 mila euro per le violazioni della Ztl, gli 800 mila euro accertati per la sosta in maniera difforme, i 520 mila euro per l'infrazione della velocità, i 436 mila euro accompagnati alla decurtazione dei punti. Le sanzioni penali sono state sei per omissione di soccorso e una per guida senza patente; 18 per guida in stato di ebbrezza e una sotto l'influenza sostante stupefacenti. “Ringrazio tutti i colleghi per il lavoro svolto con dedizione e per il supporto dato in questi mesi di reggenza molto intensi e produttivi – ha detto Alessandra Pirro – in chiusura di anno la Polizia locale avrà sicuramente eguagliato, se non superato, il dato del 2018 di 5 milioni e 657 mila euro”.