Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, Gubbio protagonista di un videogioco

Il volo virtuale su Gubbio

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Christmas Vr, il volo virtuale sulla città di Gubbio, in futuro sarà la base di un videogioco a livello mondiale, capace di girare su piattaforme come Microsoft Windows, PlayStation, Nintendo Switch, XBox, Google Stadia. Un po' come accade per Assasin's Creed. Il progetto al quale sta lavorando Land, la società che si occupa dell'organizzazione delle attività natalizie, è proprio quello di ricreare la Gubbio medievale sfruttando la mappatura e la ricostruzione in 3D della città che oggi consente di effettuare il volo radente in compagnia di Babbo Natale grazie a New Font Italia, società eugubina specializzata in telecomunicazioni e reti in fibra ottica e Eagleprojects di Perugia. “E' un progetto molto grosso e impegnativo dal punto di vista economico - dice Nancy Latini che insieme a Francesco Dominici è l'anima di Christmas Land - e andremo avanti per step. Il primo sarà quello di ricreare nei minimi particolari la Gubbio del 1300. E per questo dovranno entrare in campo storici, studiosi, esperti dell'età medievale”. Grazie a questo lavoro si potrà girare per la città con speciali occhiali che consentiranno di passeggiare per le vie e i vicoli come se si fosse fatto un viaggio all'indietro nel tempo. Da lì poi altri step per perfezionare tutto l'impianto fino, come detto, alla possibilità di riportare il portafoglio di dati in un gioco che porterebbe il nome e l'immagine di Gubbio nel mondo.