Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, a San Giustino 150 figuranti per il presepe vivente

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Per il terzo anno consecutivo il castello Bufalini di San Giustino e in particolare il suo magnifico giardino, diventa la sede del presepe vivente che farà rivivere le scene della natività in un luogo magico ed unico. La manifestazione si svolgerà nei giorni 26, 29 dicembre e 6 gennaio 2020 a partire dalle ore 17 fino alle 19. Il 26 dicembre alle ore 16.45 è previsto il taglio del nastro. Un lavoro impegnativo che ha visto da ben tre mesi tutte le associazioni del comune di San Giustino, sotto il coordinamento della parrocchia retta da don Filippo Milli e del circolo Acli di Celalba, spendersi al meglio per far restare a bocca aperta chi visiterà il presepe, arricchito per l'occasione da ben 50 scene legate alla natività di Cristo che vede impegnati oltre 150 figuranti per ogni serata.