Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio, truffa dello specchietto: donne e anziani nel mirino

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Una donna è stata vittima di una banda di truffatori che le hanno estorto una somma di denaro facendole credere di essere stata responsabile di un incidente stradale. Il “trucco” del finto specchietto retrovisore rotto è stato messo a segno ai danni di una signora di Gubbio che, fermata dalla falsa vittima, si è vista chiedere 150 euro. Non è stato l'unico caso segnalato alle forze dell'ordine, che una volta in più invitano a segnalare subito situazioni anomale. Soprattutto durante le festività ai ripetono episodi analoghi, spesso ai danni si persone anziane. SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DELL'UMBRIA DI SABATO 21 DICEMBRE