Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Non hanno commesso il fatto": si chiude la vicenda della famiglia Colaiacovo

A processo Franco, Giuseppe, Paola e Francesca Colaiacovo, Massimo Ceccarelli, Pierpaolo Ligi e Gustavo Messina, accusati di aver partecipato a un complotto

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Il sostituto procuratore Antonella Duchini aveva chiesto per tutti tre anni di reclusione ma il collegio composto dai giudici Avenoso, Cenci e Volpe invece ha pronunciato una sentenza di assoluzione per non aver commesso il fatto. Così si chiude la vicenda giudiziaria che ha portato a processo Franco, Giuseppe, Paola e Francesca Colaiacovo, Massimo Ceccarelli, Pierpaolo Ligi e Gustavo Messina. Erano accusati di aver partecipato a vario titolo a un complotto ai danni del patron di Colacem, Carlo Colaiacovo, montando contro di lui accuse di ricettazione di opere d'arte allo scopo di spingerlo a dimettersi dalla cariche societarie da lui detenute nel gruppo.