Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Polpette avvelenate ai cani da guardia:cresce l'allarme furti

default_image

Le morti sospette segnalate nella zona a nord dell'Altotevere, il timoreè che ad agire sia una banda specializzata

Sa.Bi
  • a
  • a
  • a

Uccisi con polpette avvelenate. Sarebbe questa la spiegazione più probabile sui decessi per avvelenamento di alcuni cani da guardia, segnalati nella zona a nord dell'Altotevere tra le frazioni di Pistrino e Fighille di Citerna. Proprio nell'ultima settimana, sono stati segnalate morti sospette di alcuni cani da guardia ritrovati senza vita all'interno dei recinti delle abitazioni. In qualche caso, gli stessi proprietari avrebbero ritrovato residui di carne sicuramente lanciati oltre i recinti per attirare i cani nella trappola mortale. Il fatto è stato segnalato alle forze dell'ordine anche perché si sospetta che le uccisioni dei cani possano essere collegate conl'ondata di furti che si sta abbattendo in tutto l'Altotevere.