Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Attirano anziana fingendo un malore e la rapinano della collana d'oro

A Sant'Arcangelo in pieno giorno tre giovani hanno raggirato la donna. Il bottino è di mille euro

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

“Aiuto, aiuto: mia figlia si sente male!”. Ma in pericolo, in realtà, non c'è nessuno: solo una sceneggiata, montata per truffare l'anziana signora che si è precipitata a soccorrere la giovane. E' successo a Sant'Arcangelo di Magione, lungo la principale arteria della frazione, via della Sapienza. Sono le 15,30, all'incirca, quando un'auto le si affianca e si ferma. Dalla stationwagon blu scendono due persone. Quella che si qualifica come la madre, unasignora di mezza età, e un ragazzo, che stava guidando. Dentro l'abitacolo, all'apparenza semi svenuta, c'è una giovane. La signora, spaventata dalla situazione cerca di rendersi utile indicando agli occupanti dell'auto l'ospedale più vicino. “E' a Castiglione del Lago". Un'informazione sembrata preziosa al ragazzo alla guida che dice: “Grazie. Le voglio fare un regalo”. E si avvicina alla 85enne con una catenina in mano. Gliela allaccia intorno al collo, poi rimonta in auto. I tre ripartono.Pochi secondi e la signora si accorge del raggiro: mentre le porgeva il monile, in realtà d'alluminio dorato, il giovane le stava sfilando la catena di vero oro con crocifisso che già aveva indosso. Un colpo da oltre mille euro.