Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mini Imu, l'amministrazione incontra i commercialisti

L'iniziativa è stata promossa per fornire spiegazioni in merito al pagamento in scadenza il prossimo 24 gennaio

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Si è tenuto lunedì sera presso la sala consiglio del Comune un incontro tra l'amministrazione  e i commercialisti, i consulenti del lavoro, i consulenti tributari e tutti quei soggetti che si occupano della predisposizione dei modelli per il versamento dei tributi locali. L'iniziativa è stata promossa al fine di fornire alcune spiegazioni in merito al pagamento della mini Imu in scadenza il prossimo 24 gennaio. Per l'amministrazione erano presenti il sindaco Marco Locchi, l'assessore ai Tributi Maria Chiara Ferrazzano, il segretario comunale Marco Angeloni, il responsabile del settore finanziario Francesco Giulietti e il responsabile dell'ufficio Tributi Marco Silvestrelli. “Ci aspettavamo che il Governo avrebbe coperto per intero l'Imu ma poi ha fatto scelte diverse, decidendo di rimborsare il 60% della differenza tra l'aliquota base e l'aliquota applicata – ha spiegato il sindaco – In fase di assestamento di bilancio l'amministrazione ha preso un impegno ben preciso che intendiamo mantenere ed è per questo che in questi giorni sono in fase di studio i vari strumenti a nostra disposizione per far recuperare ai cittadini quanto dovranno, per legge, versare entro il 24 gennaio”. E' stato quindi ribadito che i cittadini sono tenuti a versare la mini Imu entro la scadenza fissata dal Governo del 24 gennaio, pena l'applicazione di una mora, ma che verrà adottato dall'amministrazione un meccanismo contributivo, sul quale stanno lavorando gli uffici comunali preposti, per non far gravare il peso della tassa sugli stessi. Nel corso della riunione sono state inoltre fornite spiegazioni tecniche riguardanti il versamento della mini Imu, in risposta alle domande poste dai presenti.