Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Trasporti, si attende il via libera dell'antitrust su Umbria Mobilità

Entro il 31 gennaio si dovrà definirela procedura di cessione dell'esercizio a Busitalia

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

E' un giorno decisivo per la sorte di Umbria mobilità e dei 1.500 lavoratori (diretti e indotto). La commissione antitrust si riunisce per decidere se la cessione del 70% della scorporata Um Esercizio a Busitalia viola o meno la concorrenza sul mercato. Verranno analizzate le presenze territoriali della società del gruppo di Ferrovie dello Stato per scoprire se ci sono “concentrazioni” anomale, fino ad andare a spulciare le singole tratte. Servizio integrale nel Corriere dell'Umbria dell'8 gennaio 2014