Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, Dragomir squalificato per tre giornate: il club fa ricorso. Coppa Italia: a Napoli il 14 gennaio

L'espulsione di Dragomir (LaPresse)

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Il cartellino rosso che l'arbitro Fourneau della sezione di Roma ha sventolato al 94' di Perugia-Cosenza, è costato molto caro a Vladimir Dragomir. Il centrocampista del Perugia è stato infatti squalificato per tre giornate, dal giudice sportivo Emilio Battaglia, per avere “a gioco fermo, colpito con una testata un calciatore della squadra avversaria”. Le immagini in realtà dicono che Dragomir è andato a contatto con Machach senza però dare la testata come si legge nel dispositivo del giudice sportivo della Lega B. Ecco perché il club di Pian di Massiano, nonostante non abbia gradito il comportamento del proprio tesserato, ha deciso di fare ricorso nella speranza che al centrocampista rumeno venga tolto almeno uno dei tre turni di stop. A oggi, in attesa del pronunciamento sul ricorso, Dragomir tornerebbe a disposizione di Oddo per l'ultima giornata del girone di andata (il 29 dicembre al Curi contro il Venezia). Intanto la Lega A ha ufficializzato date, orari e programmazione tivù degli ottavi di finale della Coppa Italia. Il Perugia sarà di scena al San Paolo contro il Napoli martedì 14 gennaio. Il fischio d'inizio è stato fissato per le ore 15 con diretta televisiva su Rai 2. In caso di passaggio del turno il Grifo potrebbe incontrare la Lazio (in trasferta) oppure la Cremonese (al Curi).