Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perde la casa prestata a un'amica

Esplora:

La donna ha denunciato il proprietario per l'affitto in nero ottenendo di restare altri 4 anni con un canone simbolico

Alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

  Un quarantenne ternano, in base alla sua versione, ha prestato la seconda casa a un'amica, solo che non conosceva un decreto di due anni fa. La signora è andata all'Agenzia delle entrate denunciando di pagare l'affitto in nero. Risultato: in base al decreto, la casa le è stata affittata coattivamente per altri quattro anni a un canone di appena 60 euro. Inutili le rimostranze del proprietario, che si chiede: "Ma a noi chi ci tutela?". Servizio completo nel Corriere dell'Umbria del 7 dicembre A cura di Serena Brascugli