Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allarme furti nelle scuole:troppo facileentrare e fare man bassa

default_image

Un gruppo di genitori denuncia: "Negli ultimi due anni ben 13 sono stati gli attacchi agli istituti del nostro territorio"

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Furti nelle scuole: troppo facile entrare a scuola per rubare. Per ostacolare i ladri non si fa nulla o quasi: le scuole sono molto gettonate, negli ultimi due anni ben 13 sono stati gli attacchi agli istituti del nostro territorio. Questo è il grido di allarme che   lancia un gruppo di geniotori: "Nelle nostre scuole, in questi ultimi anni, sono diventate frequentissime le incursioni notturne di vandali e ladri che portano via tutto quello che trovano danneggiando peraltro gli edifici scolastici, già di per sé carenti in manutenzione. Rabbia e senso di impotenza sono i sentimenti che proviamo, dovuti anche al fatto che quasi nulla si fa per ostacolare il fenomeno (un sistema d'allarme collegato alle forze di polizia oppure un sistema di videosorveglianza attivo solo una volta che la scuola è chiusa). Vogliamo sottolineare che rubare ai bambini è un atto infame: si sottraggono loro gli strumenti necessari a migliorare il processo di apprendimento e a facilitare l'attenzione e la concentrazione, spesso difficili da catturare attraverso la lezione frontale. Gli alunni apprendono con stupore, timore e sconforto, le notizie dei furti, inoltre viene percepito un senso di dispiacere per il torto subito, ciò mina, in misura importante, la fiducia ed il rispetto che nutrono per l'istituzione, sminuendo in maniera considerevole anche il messaggio formativo che la scuola dovrebbe trasmettere".