Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, perturbazione alle porte e gli esperti prevedono quando arriverà il freddo artico

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Maltempo in arrivo. C'è un'altra perturbazione alle porte. E gli esperti indicano quando arriverà il primo freddo. “Fino a martedì una provvidenziale tregua consentirà di tirare il fiato dopo l'emergenza maltempo di questi giorni, con sole prevalente e tempo spesso asciutto; faranno eccezione Sud e Isole Maggiori dove avremo delle residue piogge e rovesci, sebbene non intensi come quelle di domenica” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che tuttavia avverte – “la tregua sarà breve perché già mercoledì avremo a che fare con una nuova perturbazione” ALTRE PIOGGE IN ARRIVO, SPECIE NORD E REGIONI TIRRENICHE, ATTENZIONE AL VENTO “mercoledì sono previste nuove piogge e rovesci a partire da Nordovest e alta Toscana, in estensione a Nordest e resto del Centro ma con maggiore coinvolgimento del versante tirrenico" – prosegue l'esperto di 3bmeteo.com – “ai margini il Sud con qualche pioggia o rovescio essenzialmente solo sulla Campania. La neve tornerà a cadere sulle Alpi in genere dai 1300-1600m di quota: attenzione al pericolo valanghe che sarà molto elevato per via degli accumuli di neve notevoli in quota, specie sulle Alpi occidentali. Ad ogni modo questa perturbazione fortunatamente non sarà violenta come quella del weekend e anche piuttosto rapida, tuttavia cadrà pioggia in terreni già saturi d'acqua e questo potrebbe ancora creare qualche locale criticità. Giovedì ritroveremo ancora qualche rovescio o temporale sparso lungo le regioni tirreniche, mentre altrove il tempo sarà più asciutto. Va infine sottolineato il vento, che soffierà anche forte di Libeccio o Ponente tra mercoledì e giovedì, con raffiche di oltre 70-80km/h su Tirreno e Sardegna e conseguenti mareggiate.” PROIEZIONI SUL FREDDO  “Le ultime proiezioni ci mostrano come altamente probabile una vasta ondata di freddo artico su gran parte d'Europa nei primi giorni di dicembre. Parte di questi venti freddi potrebbero convogliare anche sull'Italia rinnovando condizioni di maltempo ma questa volta con temperature in calo e neve talora anche a quote medio-basse. Questa evoluzione è ancora in fase di analisi, seguiranno importanti aggiornamenti” – concludono da 3bmeteo.com.