Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vende carne avariata, denunciato macellaio

default_image

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

Ha venduto ai suoi clienti carne di agnello contenente il batterio della salmonella. E' per questo motivo che un 55enne di origine marocchina, titolare di una macelleria a Fontivegge, è stato denunciato dalla Procura della Repubblica di Perugia e adesso rischia una condanna. Il caso era venuto alla luce durante lo scorso mese di agosto, quando alcune persone erano finite al pronto soccorso dell'ospedale di Perugia, lamentando dolori e fastidi. In quattro erano andati al Santa Maria della Misericordia e, dopo le analisi effettuate nella struttura complessa di Microbiologia era emerso che avevano tutte una “tossinfezione alimentare con presenza di salmonella”. SERVIZIO COMPLETO NEL CORRIERE DELL'UMBRIA DI GIOVEDI' 21 NOVEMBRE 2019