Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Atc 3 si difende:"Dimostreremola nostra innocenza"

default_image

Replica alla bufera giudiziaria e politica nata dall'indagine della guardia di finanza. "Replicheremo alle accuse nelle sedi dovute - ha spiegato il presidente Giovanni Eroli -. Noi abbiamo sempre collaborato con gli inquirenti".

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

"Dimostreremo la nostra innocenza agli inquirenti, siamo tutti uniti e respingiamo tutte le accuse che ci sono state mosse. Anzi, in questi anni abbiamo anche fatto risparmiare l'ente. Altro che sprechi". E' la risposta dell'Ambito Territoriale di Caccia numero 3, che ieri mattina in conferenza stampa ha replicato alla bufera giudiziaria e politica nata dall'indagine della guardia di finanza. "Replicheremo alle accuse nelle sedi dovute - ha spiegato il presidente Giovanni Eroli - Noi abbiamo sempre collaborato con gli inquirenti. Siamo tutti compatti e abbiamo sempre seguito le regole".