Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giocatore rischia la vita per una testata in campo

default_image

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Sfiorato il dramma ieri pomeriggio su un campo di calcio in cui si stava disputando una gara amatoriale a Bastia. Due giocatori, di 35 e 38 anni, sono venuti in contatto tra loro durante un'azione e hanno battuto violentemente la testa. Immediata è partita la richiesta di aiuto al 118 perché la situazione è sembrata sin da subito grave. In breve tempo, entrambi i calciatori sono stati portati al Santa Maria della Misericordia di Perugia dove sono stati immediatamente sottoposti a tutti gli accertamenti del caso. Entrambi infatti hanno riportato un trauma cranico e delle ferite. Ma per il più piccolo dei due, dopo circa un'ora dall'arrivo in ospedale, la situazione è peggiorata drasticamente e in maniera precipitosa. L'uomo infatti è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico a causa di una grave emorragia cerebrale che non si è manifestata immediatamente dopo il colpo. Per fortuna, il 35enne si trovava al Pronto soccorso dell'ospedale di Perugia e i neurochirurghi in servizio sono potuti intervenire in maniera tempestiva. L'uomo, dopo la delicata operazione, è stato ricoverato in rianimazione. Le prossime ore sranno cruciali per lo scioglimento della sua prognosi.