Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il sindaco non mollae va avanti per evitareil commissariamento

Confermnìata la volontà di voler procedere nella definizione di un piano di rientro triennale

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Niente dimissioni, il sindaco Daniele Benedetti va avanti. Dopo la lunga assemblea del Pd di ieri sera, il primo cittadino si è presentato alla stampa, dirottata nel suo ufficio tra le proteste del Movimento 5 stelle, confermando la propria volontà di voler procedere nella definizione di un Piano di rientro triennale per "scongiurare l'arrivo di un commissario che avrebbe conseguenze pesantissime per la città". Da fronteggiare, però, non ci sono solo aspetti tecnici. Nelle ultime ore il consigliere di maggioranza Marco Marco De Angelis si è detto pronto a votare la sfiducia al sindaco Benedetti, ribaltando di fatto gli equilibri del consiglio comunale, dove a questo punto la coalizione può contare su 15 voti, contro i 16 delle opposizioni. "Incontrerò tutte le forze politiche di maggioranza e opposizione e ognuno sarà chiamato ad assumersi le proprie responsabilità di fronte alla città".