Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffa, nuove accuse per Antonini

Maurizio Muccini
  • a
  • a
  • a

Avrebbe prospettato “un facile e vantaggioso accesso al credito a imprenditori bisognosi di finanziamenti”, inducendoli a stipulare “contratti  con una società maltese, “rassicurandoli dell'imminente buon esito delle operazioni”. È la nuova accusa che la  Procura di Spoleto muove  a Giovannino Antonini, l'ex presidente di Bps, iscritto nel registro degli indagati nell'ambito di una seconda inchiesta per truffa, in cui sono coinvolte altre due persone. SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DELL'UMBRIA DI LUNEDI' 11 NOVEMBRE