Casciari ai pm: "Nessuna lista di raccomandati"

Il caso sanità

Casciari ai pm: "Nessuna lista di raccomandati"

31.10.2019 - 22:19

0

Nessuna lista di candidati favoriti. Nessun comportamento illegittimo. “Estraneità completa” insomma alle accuse che la Procura muove al commissario straordinario dell’ospedale di Terni, ultimo iscritto nel registro degli indagati dell’inchiesta sui concorsi truccati al Santa Maria della Misericordia. Ha impiegato poco meno di due ore ieri pomeriggio a spiegare la sua innocenza al pm Paolo Abbritti (titolare del fascicolo assieme al collega Mario Formisano, ieri assente) che ha ascoltato le sue dichiarazioni spontanee. Casciari infatti, dopo aver chiesto due volte il rinvio dell’interrogatorio per impedimenti legittimi dei difensori, ha scelto di dare si la sua versione, ma senza rispondere ai quesiti dei pm. Quello, avevano spiegato gli avvocati Nicola Di Mario e Paolo Rossi, avverrà solo all’esito della chiusura delle indagini e dopo un’accurata analisi degli atti in mano alla Procura. Casciari in particolare è finito indagato causa di alcune intercettazioni che lo tiravano in ballo. “Ne ha date un po’ a Casciari un po’ a Duca” diceva Gabriella Carnio intercettata parlando delle liste di candidati favoriti dall’allora assessore. I pm quindi gli contestano sia di aver consegnato la lista dei favoriti di Baberini che di aver “fornito una sua lista di candidati” nell’ambito del concorso per assunzione a tempo determinato da infermiere. In particolare, in concorso con Luca Barberini, Gabriella Carnio, Emilio Duca, Maurizio Valorosi e Patrizia Borghesi è accusato di aver “determinato l’esito illegittimo della prova in favore di 174 candidati, dei quali 67 venivano collocati attraverso tali illeciti aiuti, tra i primi 309 posti in graduatoria (infermieri che venivano così avviati immediatamente al lavoro)”. “Il dottor Casciari - spiegano i legali in una nota - ha rivendicato la piena legittimà del suo operato evidenziando che, ove mai vi fosse stato anche un sospetto generico di presunte irregolarità, non avrebbe esitato ad annullare la prova selettiva”.E anzi, stando a quanto filtra, Casciari (che ha annunciato di voler rimettere il suo mandato ternano alla nuova governatrice) dopo aver letto nei mesi scorsi articoli di stampa riguardanti liste di nomi di candidati di quella procedura con accanto delle sigle, tra cui “ANDR”, contenute in una pen drive sequestrata alla coindagata, nonché presidente della commissioni per quel concorso, Patrizia Borghesi, l’avrebbe cercata. Casciari - è la sua versione - avrebbe chiesto spiegazioni e ottenuto rassicurazioni in ordine alla sua estraneità a quelle sigle, che i finanzieri hanno riordinato e catalogato in maniera certosina. Non solo, è sempre la spiegazione del commissario dell’ospedale ternano - nominato dalla giunta Paparelli neanche un mese fa - in quell’occasione avrebbe avvertito che se avesse avuto sentore di irregolarità avrebbe annullato tutto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Campione della Nba aggredisce un manifestante perché gli aveva danneggiato l'auto parcheggiata
NEGLI USA

Campione della Nba aggredisce un manifestante perché gli aveva danneggiato l'auto parcheggiata

Un ex campione della Nba ha aggredito un manifestante prendendolo a calci e pugni. Si tratta di JR Smith, ex campione dei Cleveland Cavaliers con cui ha vinto il titolo nel 2016: si è scagliato contro un giovane, bianco, che aveva infranto il finestrino della sua auto, parcheggiata in una zona residenziale di Los Angeles, successivamente a una protesta per l'uccisione, da parte di un poliziotto, ...

 
Fase 3, riapre la Torre degli Asinelli a Bologna, le immagini

Fase 3, riapre la Torre degli Asinelli a Bologna, le immagini

(Agenzia Vista) Bologna, 01 giugno 2020 Fase 3, riapre la Torre degli Asinelli a Bologna, le immagini Fase 3, la Torre degli Asinelli riapre al pubblico dopo tre mesi di chiusura. Insieme alla Torre riapriranno anche l'ufficio informativo Bologna Welcome di Piazza Maggiore e lo spazio eXtraBo, interamente dedicato al verde di Bologna e dintorni. La Torre riapre tutti i giorni dalle 10 alle 18, ...

 
Tamponamento in A14, autoarticolato perde il suo carico sull'asfalto

Tamponamento in A14, autoarticolato perde il suo carico sull'asfalto

(Agenzia Vista) Bologna, 01 giugno 2020 Tamponamento in A14, autoarticolato perde il suo carico sull'asfalto L'intero carico di un autoarticolato che trasportava mattoni è finito in mezzo alla carreggiata Sud della A14, fra Castel San Pietro e Imola, in seguito a un incidente che nel primo pomeriggio ha provocato due feriti. Si è trattato di un tamponamento, tra il tir che trasportava mattoni e ...

 
De Magistris: "De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani"

De Magistris: "De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani"

(Agenzia Vista) Napoli, 01 giugno 2020 De Magistris: "De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani" Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commenta la pronuncia del Tar Campania che ha accolto l'istanza della Regione sugli orari di chiusura delle attività: “Il presidente De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei napoletani e dei campani, perché riducendo gli orari e i luoghi ...

 
Stasera in tv 2 giugno tornano "Le Iene": servizio su Lotito e il pagamento in nero per Zarate

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno tornano "Le Iene": servizio su Lotito e il pagamento in nero per Zarate

Stasera in tv, martedì 2 giugno, "Le Iene" tornano in onda su Italia 1 alle 21,20 con una nuova serie di servizi, scherzi e inchieste e la conduzione di Giulio Golia, Filippo ...

02.06.2020

Stasera in tv 2 giugno torna "Fuori dal Coro": Mario Giordano intervista Luca Zaia

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno torna "Fuori dal Coro": Mario Giordano intervista Luca Zaia

Stasera in tv 2 giugno torna l'appuntamento con "Fuori dal Coro", il talk di Rete 4 (ore 21,25) condotto da Mario Giordano. Nel corso della serata sarà intervistato il ...

02.06.2020

Stasera in tv 2 giugno vanno onda altri due episodi de "La Cattedrale del Mare". Su Canale 5

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno vanno onda altri due episodi de "La Cattedrale del Mare". Su Canale 5

"La Cattedrale del Mare" torna in onda stasera in tv martedì 2 giugno su Canale 5 (ore 21,20), con il quinto e il sesto episodio. La serie spagnola è una prima tv in Italia ...

02.06.2020