La Procura cita Valentini come teste per Bocci

Gianpiero Bocci

Il caso sanità

La Procura cita Valentini come teste per Bocci

11.10.2019 - 22:45

0

C’è anche l’ex consigliere politico di Catiuscia Marini, Valentino Valentini nella lista di testimoni che la Procura di Perugia vuole portare in aula nell’ambito del processo con rito immediato all’ex segretario del Pd dell’Umbria, Gianpiero Bocci. In tutto, i pm Paolo Abbritti e Mario Formisano, vogliono interrogare 21 persone davanti ai giudici del primo collegio, compresi molti coindagati. In primis, l’ex direttore generale del Santa Maria della Misericordia, Emilio Duca e l’ex direttore amministrativo, Maurizio Valorosi. Assieme a loro, anche il dirigente che per primo ha confessato confermando al gip l’esistenza di un metodo illecito con cui venivano gestiti i concorsi dentro l’ospedale, Roberto Ambrogi e la ex responsabile dell’Ufficio personale dell’azienda ospedaliera, Maria Cristina Conte.
Ma torniamo a Valentino Valentini. Insieme a lui infatti, nel documento depositato dall’accusa, compaiono altre due persone, legate alla vicenda per cui è finita indagata anche la ex governatrice Catiuscia Marini. Si tratta di una delle sue segretarie, Sonia Monaldi e di Marisa Ricotta, la donna che per la Procura ha preso le tracce d’esame da Valentino Valentini e poi le ha fatte arrivare alla candidata cara alla presidente, Anna Cataldi. La ratio della loro testimonianza potrebbe essere quella di dimostrare l’esistenza di “un sistema” in cui, per la Procura, Bocci aveva un ruolo di spicco.
Saranno invece cinque finanzieri, tra cui il tenente colonnello Selvaggio Sarri e il tenente colonnello Alessandro Carrozzo, a raccontare i passaggi tecnici dell’indagine che ha cambiato volto all’Umbria e ha portato alle elezioni anticipate.
Gli altri testimoni che la Procura vorrebbe in aula poi sono candidati raccomandati, i loro parenti (alcuni finiti indagati), emissari che per i pm hanno portato le tracce delle prove a destinazione e anche una concorrente esclusa. Quella “molto brava” ma per cui non c’era posto perché per quel concorso, come per altri, si doveva dare precedenza ai candidati sponsorizzati dai politici finiti nell’inchiesta.
La difesa dell’ex sottosegretario al Minsitero degli Interni - avvocati David Brunelli e Alessandro Diddi - ha tempo fino a lunedì per depositare invece la lista testi, che verrà poi valutata dai giudici. Bocci, che si è fatto interrogare solo una volta dal gip, Valerio D’Andria, potrebbe decidere di sottoporsi ad interrogatorio nel corso del processo. L’ex segretario del Pd dell’Umbria ha sempre respinto tutte le accuse: quelle di aver fatto arrivare tracce a candidate da lui sponsorizzate e quelle di aver cercato di sabotare le indagini. Ma, con la chiusura delle indagini, potrebbe doversi difendere anche dall’accusa di associazione per delinquere che, secondo il Riesame, andrebbe contestata anche ai politici. Recentemente, la quinta sezione penale della Corte di Cassazione ha depositato le motivazioni con cui ha rigettato il suo ricorso. “La lettura dell'ordinanza genetica - hanno scritto i giudici romani - conferma la presenza inequivoca di Gianpiero Bocci dietro le quinte delle indicazioni anticipate ed illecite alle candidate raccomandate del contenuto delle prove concorsuali”

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milan, 15 anni fa la disfatta con il Liverpool in Champions League: da 3-0 a 3-3 e poi il ko ai rigori
CALCIO

Video Milan, 15 anni fa la disfatta in Champions con il Liverpool: da 3-0 a 3-3, poi il ko

Era il 25 maggio 2005 e il Milan perse la Champions League a Istanbul, contro il Liverpool, dopo aver chiuso in vantaggio 3-0 il primo tempo. Nella ripresa la rimonta dei Reds sino al 3-3 e l'atroce beffa ai calci di rigore con super Dudek protagonista. Sono passati 15 anni da quella notte, calcisticamente indimenticabile: per chi ha vinto, per chi ha perso, ma anche per un semplice appassionato. ...

 
Assistenti civici, non ronde ma volontari: non potranno far multe

Assistenti civici, non ronde ma volontari: non potranno far multe

Roma, 25 mag. (askanews) - "Nessuna 'ronda' ma volontari a sostegno dei sindaci". Fonti del ministero per gli Affari regionali precisano così quello che sarà il ruolo dei 60 mila assistenti civici. Si tratta di persone che avranno il compito di aiutare a vigilare sul rispetto delle regole durante la Fase 2 lavorando 16 ore a settimana. "Ci sono stati molti volontari - spiegano dal Ministero - che ...

 
Nati due rari piccoli di puma, chiamati Pandemia  e Quarantena

Nati due rari piccoli di puma, chiamati Pandemia e Quarantena

Roma, 25 mag. (askanews) - Giocano insieme e bevono il latte dal biberon "Pandemia" e "Quarantena", così sono stati ribattezzati i due piccoli di puma americano, una specie rara e in via d'estinzione, nati il 20 marzo al Bio Zoo Africa nella città messicana di Cordoba, solo cinque giorni dopo la tigre chiamata Covid sempre nello stato di Veracruz. "Pandemia" è la femmina, "Quarantena" il maschio, ...

 
Lo scrittore Luca Bianchini legge l'attacco del suo nuovo romanzo

Lo scrittore Luca Bianchini legge l'attacco del suo nuovo romanzo

Roma, 25 mag. (askanews) - MATERIALE IN CONDIVISO VIDEODOC DA INIZIO A FINE Dal salotto di casa, Luca Bianchini legge ai suoi lettori le prime righe del suo nuovo romanzo, Baci da Polignano, in libreria da martedì 26 maggio. "Ciao, sono Luca Bianchini, benvenuti nella mia cucina, no dai, sono nel mio salotto. Sono diventato ambassador per Nicoletti Home, per un progetto che si chiama ...

 
Uomini e Donne, Tina punge Nicola sul corteggiamento a Gemma: "Non pensi a quando dovrà esserci un'intimità?"

TELEVISIONE

Uomini e Donne, Tina punge Nicola sul corteggiamento a Gemma: "Non pensi a quando dovrà esserci un'intimità?"

A Uomini e Donne, la storica trasmissione di Mediaset condotta da sempre da Maria De Filippi, tiene sempre banco la relazione tra Nicola Vivarelli, in arte Sirius, e Gemma ...

25.05.2020

Arisa a "Vieni da Me" tra amore, look e retroscena: "Feci il provino per Amici, al mio posto preferirono..."

TELEVISIONE

Arisa a "Vieni da Me" tra amore, look e retroscena: "Feci il provino per Amici, al mio posto preferirono..."

Arisa si è confessata a "Vieni da Me" la trasmissione di Caterina Balivo su Rai 1. Senza la parrucca, con i capelli cortissimi, in collegamento dalla propria casa, la ...

25.05.2020

Lady Gaga e Ariana Grande in testa alla classifiche. Il video ufficiale di "Rain on me" è un successo

MUSICA

Video Lady Gaga e Ariana Grande con "Rain on me" in testa alle classifiche

Lady Gaga e Ariana Grande, la loro collaborazione ha infiammato le classifiche di tutto il mondo. "Rain on me" è un successo e il video della nuova canzone ha ottenuto già ...

25.05.2020