Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Frate accusato di molestie, ascoltati nuovi testimoni

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

E' stato rinviato al prossimo 5 novembre per la discussione finale il processo nei confronti di un frate dell'Ordine dei Francescani Minori accusato di molestie sessuali. La parte offesa è una giovane perugina che nel 2009 era in Guatemala con il frate per un missione volontaria. Il francescano, a dire della ragazza, tentò più volte un approccio di tipo sessuale, con tanto di palpeggiamenti. Il frate, assistito dall'avvocato Luca Gentili, ha sempre respinto con forza ogni accusa. Martedì sono stati ascoltati cinque nuovi testimoni, tra cui la proprietaria dell'abitazione in cui soggiornavano i volontari in Guatemala e suo marito.