Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lite in condominio finisce a schiaffi

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Nel corso di una violenta discussione per la musica troppo alta un pensionato è stato preso a schiaffi dopo grida, spintosi e qualche parola al veleno che hanno reso necessario – e allo stesso tempo provvidenziale - anche l'arrivo delle forze dell'ordine. Gli agenti in poco tempo hanno riportato la calma in un condominio situato nei pressi di Sportella Marini, a Foligno dove un uomo del piano di sotto ha cominciato a lanciare frasi pesanti all'indirizzo della famiglia del piano di sopra. Al centro della discussione e delle proteste il volume troppo alto dello stereo. Da qui l'alterco direttamente sulle scale (poi degenerato) tra un giovane e l'anziano stesso, raggiunto proprio dallo schiaffo. Per fortuna nulla di serio. Anche se, come riferito da un vicino, “i rapporti tra loro erano già tesi da tempo, anche per futili motivi”.  Servizio completo nell'edizione di sabato 24 agosto del Corriere dell'Umbria