Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Di corsa tra i filari delle viti con la "Sagrantino Running"

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Sport, benessere, salute, territorio, paesaggio, cultura, arte ed enogastronomia. Racchiude tutte queste caratteristiche la Sagrantino running, una corsa tra i paesi, i filari, le cantine ed i paesaggi del Sagrantino. Per un evento che mette insieme soprattutto enologia e corsa, territorio e sport. A tre mesi dalla prima edizione (Montefalco e Bevagna, 2-3 novembre 2019) sono state aperte le iscrizioni.  La Sagrantino running si caratterizza con due corse competitive (Trofeo Perticaia con una distanza lunga di 26 km e Trofeo Terre de la Custodia per la gara più corta di 13 km) in programma domenica 3 novembre, una gara non competitiva denominata EnoGastroCamminata del Sagrantino per sabato 2 novembre e diverse attività collaterali. Una due giorni che toccherà Montefalco e Bevagna, ma anche i territori di Gualdo Cattaneo e Giano dell'Umbria. Un nuovo ecotrail (competizione che unisce allo sport il piacere di correre nella natura) è quindi pronto a svelarsi e a trasformarsi anche in enotrail, con caratteristiche uniche come i vigneti e i paesaggi che i runners provenienti da tutta Italia si troveranno di fronte, e come solo il cuore dell'Umbria sa offrire. Ulteriore offerta per dare l'opportunità a tutti, podisti e non, di poter percorrere 13 km tra le bellezze paesaggistiche del cuore dell'Umbria è data dalla EnoGastroCamminata del Sagrantino' passeggiata non competitiva e percorso enogastronomico tra vigne e cantine con partenza da Bevagna. Iscrizioni: fino al 31 agosto 15 euro, dal 1 settembre al 30 ottobre (prezzo pieno) 20 euro.