Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ruba corrente e rischia il processo

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Rischia di finire davanti a un giudice del tribunale per il furto di corrente un 55enne folignate che, secondo l'accusa, si sarebbe allacciato abusivamente e per un lungo periodo di tempo alla rete di energia elettrica dell'abitazione del proprio vicino. Attraverso un sistema ben noto e ben collaudato. Da qui, dopo essere stato smascherato dalle forze dell'ordine e dal personale Enel, il lungo procedimento che ha portato il pubblico ministero alla chiusura delle indagini. Servizio integrale sul Corriere dell'Umbria del 7 agosto