Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bambino di 4 anni rischia di annegare, trasportato al Meyer di Firenze

Sabrina Busirivici
  • a
  • a
  • a

Giorni davvero funesti per l'Umbria, in particolare per la provincia di Perugia. Nella mattinata di domenica, 21 luglio, si è verificato un altro caso di allarme in acqua. Si tratta un bambino che ha rischiato la vita mentre si trovava a fare il bagno in una piscina del Trasimeno. Il segnale di pericolo è scattato alle 11,45 in uno stabilimento in località San Feliciano. Il bambino di 4 anni, italiano, è apparso subito in difficoltà mentre faceva il bagno, portato a bordo, immediato è stato il soccorso del 118. E subito è stato riscontrato un problema di asfissia alle vie respiratorie. Il bambino è stato così trasportato in codice rosso all'ospedale di Perugia, dove è stato messo in sicurezza dai dottori del Santa Maria della Misericordia. E, un a volta intubato, il bambino in prognosi riservata è stato trasferito al Meyer di Firenze accompagnato dal dottor Antonio Galzerano