Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In pellegrinaggio a cavallo sulle orme del Poverello

Ben. Pi.
  • a
  • a
  • a

Arriveranno domenica alla Basilica inferiore di San Francesco ad Assisi i cavalieri partiti venerdì dal parco della Riconciliazione della chiesa di Santa Maria della Vittoria, ‘Vittorina', a Gubbio. Si tratta della terza edizione del pellegrinaggio a cavallo, organizzato dall'associazione sportiva e di equiturismo Lopez Horses, con il patrocinio dei Comuni di Gubbio, Valfabbrica, Assisi. Prima della consegna dell'opera di Giampietro Rampini ai frati francescani ed alle autorità assisane, che ritrae il Poverello insieme al lupo presso la chiesetta della Vittorina, i cavalieri rispetteranno il tradizionale appuntamento del gemellaggio con i cavalieri di Jesi a cura del “Circolo della natura di Jesi” provenienti dal Santuario di Loreto. Parte del ricavato dell'evento verrà devoluto a scopo benefico alla Onlus Agad – associazione genitori e amici dei disabili di Umbertide. L'iniziativa ha il supporto del Consorzio “Umbria riding cavalcare in Umbria” e della Federazione nazionale guide equestri ambientali. Durante la tre giorni, benedetta venerdì dal vescovo di Gubbio Mario Ceccobelli, in presenza di alcuni cittadini, di Rampini, del consigliere regionale Giuseppe Biancarelli e di Simone Minelli in rappresentanza degli uffici diocesani per i pellegrinaggi e la Piccola Accoglienza francescana, i pellegrini hanno potuto visitare alcune tra preziose strutture del mondo francescano che si trovano lungo il Sentiero, tra cui l'abbazia di Vallingegno e la chiesa di Coccorano.