Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Guarita sulla tomba di Sara": il racconto a La vita in diretta

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Luana Cavazza, 41 anni, guarita da un tumore dopo aver pregato sulla tomba della piccola Sara Mariucci nel cimitero di San Martino in Colle a Gubbio, ha raccontato venerdì 23 gennaio alla trasmissione televisiva di Rai 1 "La vita in diretta" la sua storia. LEGGI I medici: inspiegabile A 19 anni Luana venne operata di ependimoma, tumore della zona cervicale. Passano molti anni e il male sembra dimenticato, ma c'è una ricaduta. E la situazione appare ben più grave della prima volta. "Ero già stata due anni prima sulla tomba di Sara - ha spiegato Luana all'intervistatrice de La vita in diretta, Cristina Parodi - ed avevo percepito una sensazione di grande benessere, così l'8 dicembre scorso sono tornata con un'amica a messa a San Martino in Colle”. LEGGI Il mistero della foto "La seconda volta alla tomba di sara mi sono sentita in un altro mondo, tra le nuvole. Come presa per mano: un senso di liberazione...". LEGGI Il vescovo conferma e rivela "Due giorni dopo - ha aggiunto Luana - la risonanza ha messo in evidenza che era sparito tutto". "Sono stata da subito convinta che in questa guarigione ci fosse la mano di Sara". LEGGI Quel sogno della bimba prima della morte