Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Abusi su un bambino, condannato l'orco

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Sei anni e otto mesi. Più una provvisionale di 50mila euro per la sua piccola vittima, nonché 10mila euro a ciascun familiare del minorenne. E' questa la sentenza del giudice Luca Semeraro (la pena inflitta è più alta di quella chiesta dal sostituto procuratore Valentina Manuali, che era di cinque anni e quattro mesi di reclusione) a carico di un pensionato di 65 anni accusato di atti sessuali su minori. La vicenda è stata portata a galla la scorsa estate grazie all'indagine dei carabinieri della compagnia di Gubbio, guidata da Piergiuseppe Zago. I militari erano stati messi sulla buona strada da una soffiata, qualcuno che aveva visto qualcosa o comunque aveva motivi per sospettare che in un seminterrato nella disponibilità dell'uomo e dove era solito collezionare oggetti a tempo perso avvenisse qualcosa di strano. Proprio in quel locale della sua casa, nell'Eugubino-Gualdese, l'uomo è accusato di aver attirato un bimbo e di aver compiuto atti sessuali con lui. La difesa, rappresentata dall'avvocato Ubaldo Minelli, aveva tentato di far valere il fatto che l'imputato aveva collaborato ed espresso la volontà di risarcire i danni.