Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Altro gregge preso di mira dai lupi

default_image

eu.gri.
  • a
  • a
  • a

Probabilmente sono stati i lupi a sgozzare alcuni animali in un podere della collina eugubina. Siamo a San Benedetto Vecchio dove, secondo quanto denunciato da un agricoltore, sarebbero stati sbranati una capra, un agnello e due pecore. Visto il numero degli animali uccisi si è anche azzardata l'ipotesi che a colpire non sia stato un lupo solitario, quanto addirittura alcuni animali in branco. L'allevatore ha reso noto la morte dei quattro animali che avrebbe trovato sbranati una settimana fa circa. La notizia è venuta fuori ora perché il proprietario ha presentato la denuncia in Provincia per ottenere il rimborso, secondo quanto previsto dalla vigente normativa. Nella denuncia l'allevatore eugubino ha anche precisato che gli animali sbranati dal branco di lupi erano tutti molto giovani, con età compresa tra uno e tre anni. La notizia ha creato un po' di preoccupazione per quanti abitano nella zona. La presunta presenza di un branco di lupi, ovviamente, non può far stare tranquilli, anche perché la zona non è proprio così lontana dal centro abitato. Ma è anche esagerato creare allarmismo laddove invece che un branco di lupi, magari venisse appurato che il numero degli animali che ha assaltato ovini e caprini in realtà non corrisponde a un branco, ma a due-tre animali. E' chiaro, comunque, che la situazione va tenuta sotto controllo, monitorata e predisposte le necessarie misure di sicurezza per le stalle e i recinti all'interno dei quali si trovano gli animali. Nei giorni scorsi un altro attacco era stato registrato sempre nell'eugubino e anche in quel caso a farne le spese erano stati diversi capi di un gregge. Altri territori hanno pagato quest'anno un pesante tributo ai lupi che sono tornati a farsi sempre più presenti ovunque.