Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Focaroni vietati, D'Alessandro: "Da me nessuna ordinanza"

Il commissario: "Le forze dell'ordine, a San Martino e nella Vittorina, hanno agito in seguito a segnalazioni di cittadini preoccupati dalle dimensioni delle cataste"

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Dopo le polemiche, le precisazioni. Quelle del commissario straordinario del Comune di Gubbio Maria Luisa D'Alessandro sulla questione dei focaroni vietati per la ricorrenza di San Giuseppe: "Nessuna ordinanza di divieto di accensione", ha sottolineato la D'Alessandro, che poi ha aggiunto: "In alcuni sporadici casi sono intervenute le forze dell'ordine competenti a seguito di segnalazioni di cittadini residenti nei quartieri di San Martino e nella zona della Vittorina, preoccupati dalla dimensione delle cataste e dalla possibilità di eventuali pericoli causati dalla combustione - ha affermato in una nota il commissario - predisponendo la rimozione dei focaroni valutati come più rilevanti in termini di pericolosità, senza comunque incidere sul perpetrarsi della secolare tradizione laddove rispondesse ai requisiti minimi di sicurezza".