Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marco Melandri battezza il nuovo liceo sportivo. Applausi per il grande campione di motociclismo

(Photostudio)

L'indirizzo del “Mazzatinti” affiancherà quelli già attivi di liceo classico, scienze umane e liceo scientifico

Benedetta Pierotti
  • a
  • a
  • a

Un battesimo di alto profilo per il liceo Sportivo, nuovo indirizzo didattico del polo “Mazzatinti”. È stato Marco Melandri, campione di Motogp e Superbike, alla 18esima stagione nel campionato mondiale, il testimonial della presentazione del corso didattico che affiancherà liceo classico, scienze umane e liceo scientifico. Al suo fianco il capo di Lodaracing project Giampiero Sacchi e il capo Aprilia racing Romano Albesiano. “Lo sport come momento di crescita, fondamentale, e questa scuola preparerà professionisti di livello. Spero di vedere presto il logo del ministero a fianco di quello del liceo” ha spiegato l'onorevole Rocco Girlanda, sottosegretario con delega Cipe. La presentazione ufficiale, preceduta dall'esibizione degli Sbandieratori, si è svolta in una gremitissima sala Europa dell'hotel Ai Cappuccini che ha accolto diverse classi degli istituti superiori eugubini, accompagnati da docenti e dirigenti. “Il fatto che le istituzioni e il mondo dell'istruzione si accorga del mondodello sport è per noila certificazione di una passione. Siamo tutti indispensabili, il successo è fatto da tutti, dall'atleta, come da chi c'è dietro, team, tecnici, promozione, giornalisti” ha affermato Sacchi. Il nuovo corso superiore prenderà il via il prossimo anno scolastico, 2014-2015, in contemporanea con Narni e Foligno. “È stata una conquista, abbiamo lottato per ottenere questo indirizzo anche a Gubbio” hanno sottolineato il dirigente scolastico Maria Marinangeli, il consigliere provinciale Andrea Smacchi, l'assessore regionale Donatella Porzi e il direttore dell'Ufficio scolastico dell'Umbria, Domenico Petruzzo. Sono stati proiettati video ed immagini di Melandri e del team Aprilia. In conclusione, rispondendo ad un giovane fan, Melandri ha svelato “ho scelto il 33 perché rovesciati sembrano due m, come il mio nome”.