Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Via ai restauri di 12 importanti opere di Pinacoteca e museo della Rocca Flea

default_image

Sarà Vittorio Sgarbi a inaugurare i lavori domenica 6 aprile

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Sarà Vittorio Sgarbi a inaugurare, domenica 6 aprile (ore 11) i restauri delle opere alla Pinacoteca e al museo della Rocca Flea. Nei giorni scorsi è partito il restauro conservativo di dodici opere del museo della Rocca Flea. Un lungo elenco che comprende il Polittico del Maestro di Fossato, proveniente dalla chiesa di San Facondino; il Polittico di Pastina, realizzato nel 1477 da Matteo da Gualdo; il Polittico di Santa Margherita, di Matteo da Gualdo (1462); il Trittico di Antonio da Fabriano, proveniente dalla chiesa della SS. Annunziata; la Pala di Nasciano, di Matteo da Gualdo; la Pala di Girolamo di Matteo da Gualdo, proveniente dalla chiesa di Santa Maria dei Raccomandati; la scultura lignea raffigurante San Sebastiano e proveniente dall'omonima chiesa; la scultura lignea raffigurante crocefisso; la cornice del dipinto su tela raffigurante Santa Caterina; tre bastoni processionali in legno; quattro parti di statua lignea (busto, 2 mani, un piede); il dipinto su tavola raffigurante il Battesimo di Cristo, del secolo XVI.